Il nostro credo è

fondato sulle Sacre Scritture; la Parola di Dio

  Crediamo: che Dio Si è rivelato all’uomo in modo speciale nella Sua Parola, la Bibbia. Essa è divinamente ispirata, interamente attendibile, utile ad insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia. (Esodo 24:4-12; Isaia 8:20; Giovanni 17:17; II Timoteo 3:16-17; II Pietro 1:21)

  Crediamo: che Gesù Cristo, la Parola fatta carne, nato senza peccato da una vergine, è Figlio di Dio, vero Dio e vero Uomo. Grazie alla Sua morte offerta in sacrificio per noi, si è redenti dalla colpa, dalla condanna e dalla corruzione del peccato. Crediamo che Egli è risorto dai morti ed è asceso al cielo dove è seduto alla destra del Padre quale unico Mediatore fra Dio e gli uomini (Matteo 20:28)

 Crediamo: che lo Spirito Santo accorda ai membri della Chiesa universale e locale doni per l’utile comune, alla gloria di Dio. Egli  stabilisce, Apostoli, Profeti, Evangelisti, pastori e Dottori per la crescita spirituale dei credenti e che la Chiesa è chiamata a riconoscere (Atti 13; Romani 12:4-21; I Corinzi 12; Efesini 4:1-16; Filippesi 1:1; I Timoteo 3:2-8; I Pietro 4:10).

 Crediamo: che vi è un solo Dio: Padre, Figlio e Spirito Santo. Crediamo alla Sua sovranità nella Rivelazione, nella Creazione, nella Provvidenza, nella Redenzione e nel Giudizio. Lo crediamo Immenso, Eterno, Onnipotente e degno di ricevere ubbidienza, lode e adorazione (Genesi 1:1-2; Deuteronomio 6:4; I Corinzi 8:5-6; Efesini 4:4-6; Apocalisse 4:11).

Crediamo: che lo Spirito Santo infonde nel cuore dell’uomo la Verità della Scrittura. La Sua presenza nella vita dei credenti è il segno distintivo della loro appartenenza a Cristo. Egli produce la vita cristiana nei suoi principi e nei suoi effetti, rendendo capace l’uomo fedele sino alla fine (Ezechiele 37:14; Romani 5:5; 8:9-16; I Corinzi 3:16; 12:3; II Corinzi 1:21-22; Galati 4:6; 5:22; Efesini 1:13-14).

Crediamo: che il Battesimo e la Cena del Signore sono segni che esprimono l’opera dello Spirito Santo. La presenza della Grazia ne è la causa e il rito ne è l’effetto. Il Battesimo, per immersione, è un atto di testimonianza, di fede, d’impegno e di ubbidienza. La Cena del Signore si fonda sulla comunione ed esprime il ricordo, l’ubbidienza e la speranza di coloro che sono stati salvati e lo confessano (Atti 8:38; 9:18; Romani 6:1-6; I Corinzi 10:16-17; 11:26-29; Colossesi 2:12; I Pietro 3:18-21).

 Crediamo: che l’uomo, creato ad immagine di Dio, ha disubbidito e perso i suoi privilegi. Tutta l’umanità ora dimora nel peccato, nella rivolta, nella totale corruzione; dominata da Satana è incapace di contribuire in qualsiasi modo alla propria salvezza ed è condannata alla separazione da Dio. (Genesi 1:27; Romani 3:9-23; Efesini 2:3; Giovanni 3:4.

 Crediamo: che la Giustificazione operata dalla Grazia di Dio in Cristo Gesù è ricevuta unicamente per la fede. L’uomo deve solo riconoscere di aver bisogno di perdono e ricevere la remissione dei peccati. L’unione con il Signore produce la Giustificazione, la Rigenerazione e la Santificazione, senza le quali nessuno vedrà Dio (Salmo 51; Luca 13:3; Giovanni 3:3; Romani 5:1-9; Efesini 2:8; Giacomo 2:14-26; I Giovanni 3:9).

  Crediamo: che il Signore Gesù Cristo ritornerà dal cielo nel momento che Dio solo conosce. I morti risusciteranno e i credenti, ancora in vita, saranno trasformati. Dio giudicherà il mondo con giustizia per mezzo di Gesù Cristo; i credenti gioiranno della felicità eterna mentre i peccatori saranno separati per sempre da Dio (Matteo 24:42-44; 25:31-32; Atti 17:31; I Tessalonicesi 4:13-18; II Tessalonicesi 1:9; II Pietro 3:10-13).


© 2020 Eyebook. Tutti i diritti riservati. Prodotto da: Eyebook